Massime per Atto Ricercato: Determinazione n. 12 del 01/07/2004 - rif.

Determinazione n. 12 del 01/07/2004 - rif. legge 109/94 Articoli 8 - Codici 8.2, 8.3
L’Autorità conferma le indicazioni contenute nella determinazione 14 maggio 2003, n. 11 e, pertanto, ribadisce il fatto che la certificazione del sistema di qualità aziendale deve essere rilasciata in conformità alle prescrizioni di cui al documento SINCERT RT-05 (Rev. 05 del 13 maggio 2002 e successive) e la dichiarazione della presenza degli elementi significativi e tra loro correlati del sistema di qualità aziendale deve essere rilasciata in conformità alle prescrizioni di cui al documento SINCERT RT-08 (Rev. 01 del 19 dicembre 2000 e successive). I citati documenti SINCERT RT-05 e SINCERT RT-08 sono formalmente recepiti dall’Autorità.L’Autorità dispone la pubblicazione sul proprio sito, tramite l’Osservatorio dei lavori pubblici, dell’elenco degli organismi accreditati che si siano impegnati a rilasciare le certificazioni del sistema di qualità aziendale e le dichiarazioni della presenza degli elementi significativi e tra loro correlati del sistema di qualità aziendale nel rispetto delle prescrizioni dei suddetti documenti SINCERT RT-05 e SINCERT RT-08 in virtù di accordi/contratti e di protocolli d’intesa, che sono comunicati dal SINCERT all’Autorità.L’Autorità indica alle SOA autorizzate che, nella considerazione che in Italia l’unico organismo abilitato all’accreditamento è il SINCERT (come sancito anche dal TAR Lazio, Sezione II bis, sentenza n. 3898 del 6.5.2004), le certificazioni del sistema di qualità aziendale e le dichiarazioni della presenza degli elementi significativi e tra loro correlati del sistema di qualità aziendale da valutare ai fini della dimostrazione del requisito di cui all’art. 4, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34 e s.m., sono quelle rilasciate dagli organismi compresi nell’elenco sopra richiamato.L’Autorità dispone l’obbligo per il SINCERT, nel caso si presentasse la necessità di apportare ai suddetti documenti RT-05 e RT-08 variazioni e integrazioni, di concordare tali modifiche con l’Autorità stessa alla quale, al fine di definire concordemente ed in modo rapido tali variazioni, dovrà essere richiesto di far partecipare propri dipendenti ai gruppi di lavoro costituiti per lo studio delle modifiche.