Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 27 del 03/10/2007 - rif. PREC197/07

Parere di Precontenzioso n. 27 del 03/10/2007 - rif. PREC197/07 d.lgs 163/06 Articoli 40 - Codici 40.3
Il possesso, nei limiti e con le cadenze temporali di cui all’allegato B al d.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34, della certificazione del sistema di qualità di una impresa, non è un mero titolo abilitante all'esecuzione dei lavori, ma presupposto stesso per la qualificazione degli esecutori di lavori pubblici per i quali è richiesto il possesso della classifica III o superiore. Di conseguenza, la certificazione del sistema di qualità è obbligatoria ai fini della qualificazione dell’impresa, costituendo un nesso imprescindibile. Le stazioni appaltanti devono verificare che l’attestazione di qualificazione riporti l’indicazione di tale possesso e, nel caso di mancanza, sono obbligate a disporre l’esclusione dalla gara del concorrente (cfr. determinazioni 29/2002 e 6/2004).