Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 42 del 09/10/2007 - rif. PREC216/07

Parere di Precontenzioso n. 42 del 09/10/2007 - rif. PREC216/07 d.lgs 163/06 Articoli 247, 38 - Codici 247.1, 38.1.2
Ai sensi dell’articolo 256 del d. Lgs. 12 aprile 2006, n. 163, a decorrere dalla data di entrata in vigore dello stesso decreto è abrogato, tra gli altri, l’articolo 75 del d.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554. Le nuove ipotesi di cause di esclusione sono individuate all’articolo 38 del citato decreto, che, relativamente alla fattispecie concernente la grave negligenza o malafede del concorrente in condotte tenute nel corso di precedenti appalti, ha innovato la previgente disposizione di cui alla lettera f) del d.P.R. 554/1999, che circoscriveva la fattispecie della negligenza o malafede a pregressi rapporti intercorsi con la stazione appaltante che bandisce la gara, introducendo anche l’ipotesi di errore grave nell’esercizio dell’attività professionale. Ciò comporta la rilevanza dei comportamenti – errori gravi - tenuti dall’appaltatore in pregressi rapporti contrattuali con tutte le stazioni appaltanti, previa motivata e congrua valutazione da parte della stazione appaltante.