Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 87 del 08/11/2007 - rif. PREC414/07

Parere di Precontenzioso n. 87 del 08/11/2007 - rif. PREC414/07 d.lgs 163/06 Articoli 36 - Codici 36.1
Nel consorzio stabile, i legami tra le imprese ed il consorzio sono tali da costituire un rapporto organico, nel quale unico soggetto interlocutore dell’amministrazione appaltante è il consorzio stesso, che assume in proprio tutti gli obblighi, gli oneri e le responsabilità del contratto. Il modello organizzativo delineato dall’articolo 36 d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163, incentrato sulla responsabilità solidale e sulla stretta connessione tra consorzio e imprese consorziate, fa sì che, ai fini della partecipazione ad una gara di appalto di lavori pubblici, si deve valutare il possesso dei requisiti richiesti dal bando in capo al soggetto di diritto “consorzio stabile”, anche se lo stesso ha ritenuto di optare per la partecipazione tramite un proprio consorziato e quest’ultimo non è in possesso della specifica qualificazione richiesta dal bando. Vale sottolineare che allo stato della normativa, in attesa dell’emanazione del regolamento attuativo, la disciplina relativa ai consorzi stabili non prevede condizioni e limiti alla facoltà del consorzio di eseguire le prestazioni anche tramite affidamento ai consorziati, risultando detta facoltà, pertanto, illimitata.