Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 143 del 13/12/2007 - rif. PREC546/07 - PREC551/07

Parere di Precontenzioso n. 143 del 13/12/2007 - rif. PREC546/07 - PREC551/07 d.lgs 163/06 Articoli 133, 28 - Codici 133.2, 28.1
Ai fini della significatività delle variazioni economiche fra prezziari di annualità diverse, non può essere preso come parametro di riferimento la media dei ribassi intorno alla quale si attestano le offerte negli appalti di lavori pubblici espletati nel territorio. Infatti, i ribassi mirano al raggiungimento della miglior offerta possibile, che deve successivamente essere ritenuta congrua dall’amministrazione, mentre il prezzo a base d’asta deve riferirsi ai valori di mercato effettivi, quali risultano dal prezziario vigente, in applicazione degli articoli 34 e 43 del d.P.R. 1 dicembre 1999, n. 554, che dispongono che il computo metrico definitivo dell’opera deve essere redatto utilizzando prezziari o listini ufficiali correnti nell’area interessata. L’articolo 34 citato, nell’impedire che le amministrazioni scendano al di sotto dei prezzi base dedotti dai listini correnti, intende evitare che le stazioni appaltanti inneschino, nelle gare di appalto, una spirale al ribasso.