Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 8 del 15/01/2009 - rif. PREC343/08/L

Parere di Precontenzioso n. 8 del 15/01/2009 - rif. PREC343/08/L d.lgs 163/06 Articoli 86 - Codici 86.1
Quando la S.A. individua negli atti di gara un criterio per la formulazione dei ribassi percentuali delle offerte, stabilendo il numero massimo delle cifre decimali ammesse dopo la virgola, detto criterio deve essere osservato per le offerte di tutti i partecipanti alla gara, con conseguente troncamento dei ribassi formulati con un numero maggiore di cifre decimali. In mancanza di un’apposita previsione della lex specialis della gara, il metodo previsto per la formulazione dei ribassi percentuali delle offerte non trova necessariamente applicazione anche al calcolo della soglia di anomalia. Per la determinazione di tale soglia deve, infatti, essere utilizzato un numero di decimali omogeneo e sufficientemente ampio, tale da non falsare il risultato del calcolo e da non avvantaggiare alcun concorrente.