Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 11 del 29/01/2009 - rif. PREC228/08/L

Parere di Precontenzioso n. 11 del 29/01/2009 - rif. PREC228/08/L d.lgs 163/06 Articoli 75 - Codici 75.1
Nel prevedere che la garanzia deve avere validità per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell’offerta, il comma 5 dell’art. 75 del d. lgs. del 12 aprile 2006, n. 163 dà la possibilità alla stazione appaltante di richiedere una garanzia con termine di validità maggiore o minore. Agisce correttamente la S.A. che disponga l’esclusione dalla gara del concorrente che abbia presentato una garanzia dell’offerta con termine minore di quello previsto dal disciplinare di gara a pena di esclusione. In tal caso, non sussisterebbero i presupposti per una regolarizzazione documentale, ai sensi dell’art. 46 del d. lgs. n. 163/2006, la quale si risolverebbe in una palese violazione della par condicio nei confronti di quei concorrenti che avessero, invece, puntualmente rispettato la disciplina prevista dalla lex specialis di gara.