Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 13 del 29/01/2009 - rif. PREC272/08/S

Parere di Precontenzioso n. 13 del 29/01/2009 - rif. PREC272/08/S d.lgs 163/06 Articoli 73 - Codici 73.1
Soddisfa l’interesse pubblico perseguito dalla clausola del bando di gara che prescrive l’allegazione di dichiarazione sostitutiva di certificazione ovvero di una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, il partecipante che produca copia conforme di visura camerale attestante l’iscrizione all’albo di cui all’art. 3, c. 1, d.m. 7 luglio 1997, n. 274. Per questa via, peraltro, si ottiene il più ampio effetto di produrre in gara direttamente il documento che attesta il requisito da dichiarare. Per quanto riguarda l’attualità dei dati contenuti nella visura, spetta agli Uffici del registro o alle Commissioni provinciali per l’artigianato effettuare le verifiche che ritenessero necessarie e opportune, anche su segnalazione delle amministrazioni interessate.