Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 17 del 12/02/2009 - rif. PREC318/08/S

Parere di Precontenzioso n. 17 del 12/02/2009 - rif. PREC318/08/S d.lgs 163/06 Articoli 39 - Codici 39.1
Nel caso in cui l’appalto preveda una pluralità di prestazioni tipologicamente differenti, è da considerarsi legittima l’esclusione dell’impresa che non possiede un’iscrizione alla Camera di Commercio comprensiva di tutte le differenti tipologie qualitative del servizio.
Parere di Precontenzioso n. 17 del 12/02/2009 - rif. PREC318/08/S d.lgs 163/06 Articoli 86 - Codici 86.1
In tema di offerta anomale, spetta all’Amministrazione il compito di svolgere il giudizio tecnico sulla congruità, serietà, sostenibilità e realizzabilità dell’offerta. Gli apprezzamenti compiuti dall’Amministrazione in sede di riscontro dell’anomalia delle offerte, infatti, costituiscono espressione di un potere di natura tecnico-discrezionale, improntato a criteri di ragionevolezza, logicità e proporzionalità, che rientra tra le prerogative della stazione appaltante e, in particolare della commissione giudicatrice, salvo non emergano evidenti vizi di ricostruzione dell’iter logico-argomentativo.