Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 22 del 12/02/2009 - rif. PREC375/08/S

Parere di Precontenzioso n. 22 del 12/02/2009 - rif. PREC375/08/S d.lgs 163/06 Articoli 83 - Codici 83.1
Il punteggio numerico può essere considerato sufficiente a motivare gli elementi dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ma soltanto nell’ipotesi in cui il bando di gara abbia espressamente predefinito specifici obiettivi e puntuali criteri di valutazione. Tale esigenza risponde al principio di correttezza dell’azione amministrativa, a garanzia dell’imparziale svolgimento delle procedure di gara ed al fine di consentire la verifica dell’operato dell’Amministrazione. Qualora nella documentazione di gara non siano specificate le modalità di attribuzione dei sub - punteggi relativi ai sub criteri e le motivazioni ad essi riconducibili, la Commissione può, in applicazione dell’art. 83, comma 4, del d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163, fissare i criteri motivazionali e comunicarli prima dell’apertura delle buste, ai fini di una più esatta valutazione delle offerte medesime.