Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 35 del 11/03/2009 - rif. PREC346/08/S - PREC347/08/S

Parere di Precontenzioso n. 35 del 11/03/2009 - rif. PREC346/08/S - PREC347/08/S d.lgs 163/06 Articoli 38, 73 - Codici 38.1, 73.1
In materia di autocertificazione dei requisiti di cui all’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006, è conforme alla ratio legis che le dichiarazioni siano rese dagli stessi interessati, dal momento che il genere di dichiarazioni richieste costituisce frutto di informazioni su qualità personali e sulle relative vicende professionali e/o individuali che non sono necessariamente a conoscenza del rappresentante legale dell’impresa. Le persone fisiche dotate di potere di rappresentanza rispetto alle quali, nell’ambito del rapporto societario, assume rilievo la causa di esclusione e, dunque, i soggetti tenuti alla dichiarazione sostitutiva richiesta, devono essere individuati attraverso l’analisi nello statuto della persona giuridica.
Parere di Precontenzioso n. 35 del 11/03/2009 - rif. PREC346/08/S - PREC347/08/S d.lgs 163/06 Articoli 64 - Codici 64.1
Nel caso in cui il bando di gara preveda a pena di esclusione la presentazione del certificato di avvenuto sopralluogo, l’Amministrazione è tenuta a dare precisa ed incondizionata esecuzione a detta prescrizione, restando preclusa all’interprete ogni valutazione circa la rilevanza dell’inadempimento, la sua incidenza sulla regolarità della procedura selettiva e la congruità della sanzione contemplata nella lex specialis, alla cui osservanza la stessa Amministrazione si è autovincolata al momento del bando.