Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 90 del 10/09/2009 - rif. PREC 351/08/S

Parere di Precontenzioso n. 90 del 10/09/2009 - rif. PREC 351/08/S d.lgs 163/06 Articoli 42 - Codici 42.1
La stazione appaltante può fissare discrezionalmente i requisiti di partecipazione, anche superiori rispetto a quelli previsti dalla legge, purché essi non siano manifestamente irragionevoli, irrazionali, sproporzionati, illogici, nonché lesivi della concorrenza. La ragionevolezza dei requisiti non deve essere valutata in astratto, ma in correlazione al valore dell’appalto ed alle specifiche peculiarità dell’oggetto della gara. Nel caso di affidamento di servizi di supporto per la gestione di parcometri (“scassettamento”, cioè il servizio di prelievo e trasporto di monete), appare ragionevole la richiesta, da parte della S.A., di requisiti di capacità tecnico professionali relativi all’esecuzione di tale specifico compito, non essendo sufficiente l’aver effettuato generica attività di gestione di parcheggi.