Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 84 del 10/09/2009 - rif. PREC 525/07/L

Parere di Precontenzioso n. 84 del 10/09/2009 - rif. PREC 525/07/L d.lgs 163/06 Articoli 68 - Codici 68.1
Le specifiche tecniche di appalto devono consentire pari accesso agli offerenti e non devono comportare la creazione di ostacoli ingiustificati alla concorrenza e, a meno di non essere giustificate dall’oggetto dell’appalto, le dette specifiche non possono menzionare una fabbricazione o provenienza determinata, né far riferimento a un’origine o produzione specifica che avrebbe come effetto di eliminare talune imprese o prodotti. Dirimente si rivela, in questo senso, l'introduzione dell'obbligo dell’uso dell'espressione «o equivalente», ai sensi dell’ultimo periodo del comma 13 dell’art. 68 d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163, da cui consegue l'onere, in capo all'offerente, di dimostrare con ogni mezzo ritenuto soddisfacente dall'amministrazione aggiudicatrice l'equivalenza del prodotto (comma 4) e, per l’amministrazione aggiudicatrice, il potere/dovere di valutare l'idoneità delle alternative, respingendo l'offerta solo qualora la prova fornita non sia ritenuta adeguata. (cfr. determinazione 29 marzo 2007, n. 2).