Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 119 del 22/10/2009 - rif. PREC 01/09/S

Parere di Precontenzioso n. 119 del 22/10/2009 - rif. PREC 01/09/S d.lgs 163/06 Articoli 34 - Codici 34.1
Il decreto legislativo 24 marzo 2006, n. 155, recante disciplina dell’impresa sociale, a norma della legge 13 giugno 2005, n. 118, ha dato pratica attuazione alla nozione di impresa sociale, riconoscendo alla stessa la legittimazione a esercitare in via stabile e principale un’attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o servizi di utilità sociale, diretta a realizzare finalità di interesse generale e con particolari requisiti (indicati negli articoli 2, 3 e 4 del medesimo decreto legislativo). In particolare, deve essere evidenziato che uno dei settori di utilità sociale, rispetto ai quali l’esercizio professionale dell’attività da parte dell’impresa sociale è pienamente ammesso, è costituito, giusta quanto previsto dall’articolo 2, comma 1, lettere e), f) e g) del citato D.Lgs. n. 155/2006, dalla gestione in funzione di tutela dell’ambiente, dell’educazione e del turismo sociale. Tali soggetti, pertanto, possono partecipare alle procedure per l’affidamento del servizio di implementazione del sistema di gestione ambientale dei comuni e degli altri enti locali.