Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 124 del 05/11/2009 - rif. PREC 38/09/S

Parere di Precontenzioso n. 124 del 05/11/2009 - rif. PREC 38/09/S d.lgs 163/06 Articoli 49 - Codici 49.1
L'istituto dell'avvalimento presuppone non soltanto che, in sede di gara, siano indicati i soggetti ed i requisiti specifici di cui il concorrente si intende avvalere, ma anche che sia data la prova mediante presentazione di dichiarazione di impegno da parte dell'impresa ausiliaria. Peraltro, poiché la facoltà di avvalimento costituisce una rilevante eccezione al principio generale che impone che i concorrenti ad una gara pubblica possiedano in proprio i requisiti di qualificazione, la prova circa l'effettiva disponibilità dei mezzi dell'impresa avvalsa deve essere fornita in maniera rigorosa.
Parere di Precontenzioso n. 124 del 05/11/2009 - rif. PREC 38/09/S d.lgs 163/06 Articoli 38, 49 - Codici 38.1, 49.1
I requisiti soggettivi di cui all’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163 non possono costituire oggetto di avvalimento, consistendo in requisiti personali che deve possedere (e dimostrare) ciascun soggetto che voglia intrattenere rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione, compresi gli operatori economici che godono, come i dipartimenti universitari, di natura pubblica.