Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 142 del 03/12/2009 - rif. PREC 364/08/S

Parere di Precontenzioso n. 142 del 03/12/2009 - rif. PREC 364/08/S d.lgs 163/06 Articoli 83 - Codici 83.1
In una procedura per l’affidamento di un contratto di pulizia e igiene ambientale di immobili, è conforme alla normativa di settore l’operato della S.A. che consenta agli operatori economici la possibilità di offerte migliorative, predefinendo nel bando di gara tre opzioni di aumento della frequenza delle prestazioni previste nel capitolato. Tale possibilità non costituisce variante, ma la S.A. utilizza l’elemento dell’offerta migliorativa come criterio per valutare il livello tecnico-qualitativo delle imprese partecipanti, configurandolo quindi come “metodologia tecnico-operativa”, in conformità a quanto previsto dall’art. 2 del d.P.C.M. n. 117/1999 e “premiando” con un maggior punteggio i concorrenti che – fermi restando i termini minimi del Capitolato – aggiungano prefissate prestazioni in termini di frequenze periodiche predefinite.