Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 143 del 03/12/2009 - rif. PREC 371/08/L

Parere di Precontenzioso n. 143 del 03/12/2009 - rif. PREC 371/08/L d.lgs 163/06 Articoli 53 - Codici 53.1.2
La definizione di particolari condizioni di esecuzione correlabili a requisiti di professionalità e di imprenditorialità dei concorrenti rientra nell’area della discrezionalità della stazione appaltante, il cui esercizio deve conformarsi a principi di proporzionalità e ragionevolezza. In una gara per l’affidamento del contratto di progettazione esecutiva e realizzazione di una seggiovia, è stato ritenuto congruo il termine di cinque giorni dall’aggiudicazione provvisoria per la consegna dei progetti, stante l’utilizzo nell’opera di componenti altamente standardizzati, per i quali l’attività di progettazione è minima. Le capacità imprenditoriali di ciascun concorrente nel saper affrontare, anche in relazione ai tempi di consegna, l’incarico ottenuto svolgono, in tali casi, un ruolo determinante per l’esito di gara.