Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 152 del 17/12/2009 - rif. PREC 373/08/S

Parere di Precontenzioso n. 152 del 17/12/2009 - rif. PREC 373/08/S d.lgs 163/06 Articoli 41 - Codici 41.2
Qualora il bando di gara preveda, a pena di esclusione, la presentazione di due referenze bancarie, la presentazione di una sola attestazione di un istituto di credito determina la carenza di un requisito essenziale previsto dalla lex specialis, oltre che dalla normativa vigente, con conseguente legittimità dell’esclusione del concorrente che abbia omesso di produrre la seconda dichiarazione bancaria. La richiesta di informazioni positive, da parte di almeno due aziende di credito, non appare in contrasto non solo con la legge o con alcun principio generale, ma neppure con alcun criterio logico. Invero, costituisce un dato di comune esperienza che imprese, anche di limitate dimensioni, non concentrano, di regola, i loro rapporti con un solo istituto bancario, ma si avvalgono dei servizi di più d’uno di essi. Peraltro, in caso contrario, nulla impedisce alla concorrente di darne notizia all’amministrazione appaltante, sì da far constatare che, con riguardo alla specifica e dimostrata situazione, la prescrizione del bando non può essere osservata per obiettive ragioni.