Comunicato alle S.O.A. n. 39

Prot. n. 10723/04/isp

Roma, 8 gennaio 2004

Oggetto: Criteri di valutazione in materia di riconoscimento del requisito di  cui all’art. 4 del DPR 34/2000

Con comunicato, indirizzato alle Soa e alle Stazioni Appaltanti, n. 37 del 28/01/2004, indicato che le disposizioni del decreto legge 24 dicembre 2003, n. 355, convertito in Legge n° 47 del 27 febbraio 2004, comportano la validità sia delle attestazioni che delle certificazioni e dichiarazioni di qualità fino al 30 aprile 2004.

A proposito di tale indicazione alcune Soa e alcune Stazioni appaltanti hanno richiesto di chiarire se l’attestazione che riporti una data di scadenza della certificazione di qualità già trascorsa sia da considerarsi valida o, per converso, sia compito dell’impresa ottenere il rilascio di una nuova attestazione che riporti la scadenza al 30 aprile 2004.

Il Consiglio dell’Autorità nell’adunanza del 26 febbraio 2004 ha ritenuto che l’indicazione fornita in merito alla validità delle attestazioni e delle certificazioni del sistema di qualità, nonchè delle dichiarazioni del possesso degli elementi del sistema di qualità, debba intendersi nel senso che le attestazioni che riportano una data discadenza anteriore al 30 aprile 2004 non devono essere riemesse con l’indicazione di tale data.

Può, dunque, ritenersi che, fino al 30 aprile 2004, sia valutabile in gara un’attestazione che riporti una scadenza della certificazione di qualità o della suddetta dichiarazione anche già decorsa.

Su richiesta inviata dal Sincert in data 3 febbraio 2004 si ritiene, inoltre, necessario puntualizzare che:

  • ai fini della proroga della validità dell’attestazione di qualificazione, la certificazione di sistema di qualità, rilasciata sulla base delle Norme ISO 9001/2/3:1994, da ritenersi valutabile, deve essere stata emessa da organismi di certificazione accreditati da Sincert o da altro ente di accreditamento firmatario degli accordi MLA EA, conformemente alle disposizioni inserite nella determinazione dell’Autorità n° 11, del 14 maggio 2003;
  • ai fini del rinnovo, della variazione o della verifica triennale dell’attestazione di qualificazione, dopo il termine del 30 aprile 2004, la “Dichiarazione dell’esistenza di elementi significativi e correlati di sistema qualità”, da ritenersi valutabile, dovrà essere conforme alle prescrizioni contenute nel Documento SINCERT RT-08, conformemente al disposto della determinazione dell’Autorità n°11, del 14 maggio 2003.

Roma, 12/03/04

Il Presidente