Parere n. 12 del 20/09/2007

PREC191/07

Oggetto: istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo n. 163/2006 presentata dalla CO.GE.SAR s.r.l. lavori di sistemazione idraulica per il dissesto idrogeologico nel Comune di Civitacampomarano – versante nord del centro abitato Bacino Torrente Mordale. S.A. Provincia di Campobasso.


Il Consiglio

Vista la relazione dell’Ufficio Affari Giuridici


Considerato in fatto

In data 11 maggio 2007 è pervenuta l’istanza di parere indicata in oggetto, con la quale l’impresa CO.GE.SAR s.r.l. contesta l’esclusione dalla gara indicata in oggetto, per aver indicato un codice CIG diverso da quello della gara e per non aver comunicato il versamento al sistema SIMOG.

In sede di istruttoria documentale, ha rappresentato che il numero indicato dall’impresa, poco chiaro, non corrisponde al codice CIG della gara e che, prima di procedere all’esclusione del concorrente, ha effettuato la verifica del versamento presso il sistema SIMOG, non ottenendone riscontro.


Ritenuto in diritto

Con deliberazione n. 216/2007 l’Autorità ha chiarito che costituisce causa di esclusione esclusivamente la mancata dimostrazione del pagamento del contributo a favore dell’Autorità, mentre la mancata indicazione del codice CIG nella causale del versamento non comporta l’esclusione dalla gara, potendosi procedere all’integrazione documentale.

Detto principio trova applicazione anche nel caso in cui il numero indicato dal concorrente risulti poco intellegibile.

Per quanto attiene, infine, alla mancata comunicazione dell’effettuato versamento al sistema SIMOG, si fa presente che nelle Istruzioni operative presenti sul sito dell’Autorità, è specificato che detta omissione non costituisce causa di esclusione del concorrente dalla gara.

In base a quanto sopra considerato


Il Consiglio

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, che l’errata indicazione del codice CIG e la mancata comunicazione dell’effettuato versamento al sistema SIMOG non è causa di esclusione dalla gara.


Il Consiglio Relatore: Giuseppe Brienza

Il Presidente: Luigi Giampaolino


Depositato presso la segreteria del Consiglio in data 8 ottobre 2007