Comunicato del Presidente del 20 Luglio 2010

In base all’articolo 2 del  Regolamento sulla istruttoria dei quesiti giuridici, “sono legittimati a  presentare richiesta di parere, esclusivamente nella persona dei rispettivi  organi di vertice o dei soggetti comunque dotati di rappresentanza esterna:

       
  • le stazioni  appaltanti;
  •    
  • gli  operatori economici;
  •    
  • i soggetti  portatori di interessi pubblici o privati, nonché portatori di interessi diffusi  costituiti in associazioni o comitati.”

In  attuazione della norma sopra citata, saranno ritenute ammissibili le richieste  di parere presentate dai soggetti indicati di seguito.

Ministeri: Ministro,  Segretario Generale, Direttore Generale.

Enti Territoriali: Presidente della Giunta Regionale o Provinciale e Assessori, Sindaco e  Assessori, Segretario Provinciale, Segretario Comunale, Segretario Generale,  Direttore Generale.
               
Università e altri istituti: Rettore, Preside, Direttore Amministrativo.

Altre Autorità indipendenti e Agenzie: Presidente e Segretario Generale. 

Soggetti Privati: Presidente e Amministratore Delegato.

Firmato:

Giuseppe Brienza