COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL 1 LUGLIO 2015

Controlli  a campione dell’Autorità sugli interventi da realizzarsi con  estrema urgenza ai sensi dell’art. 9 del decreto legge 133/2014 e secondo le  modalità definite dal Comunicato del Presidente del 5 febbraio 2015 -  individuazione del campione.

 

A seguito dell’entrata in vigore delle  norme contenute nel decreto legge 133/2014 (c.d. “Sblocca Italia”), ed in  particolare dell’art. 9 rubricato “Interventi di estrema urgenza in materia di  vincolo idrogeologico, di normativa antisismica e di messa in sicurezza degli  edifici scolastici e dell'Alta Formazione Artistica, Musicale e coreutica -  AFAM”, sono state introdotte alcune misure di semplificazione burocratica per  la realizzazione di determinati interventi.
Infatti, è prevista la possibilità di ricorrere  alla procedura negoziata per l’affidamento di interventi di importo fino alla  soglia comunitaria considerati dalla stazione appaltante di “estrema urgenza” e  relativi alla messa in sicurezza degli edifici scolastici e dell’AFAM, alla  mitigazione dei rischi idraulici e geomorfologici, all’adeguamento alla  normativa antisismica, alla tutela ambientale e del patrimonio culturale.  Inoltre, per lavori relativi alla messa in sicurezza degli edifici scolastici e  dell’AFAM di importo fino a 200.000 euro, la norma consente l’affidamento  «diretto» da parte del responsabile del procedimento, con procedura riconducibile  all’affidamento in economia.
L’Autorità, cui il medesimo decreto  attribuisce la facoltà di disporre controlli a campione, effettuerà le dovute  verifiche sui contratti in questione, identificati attraverso i dati inviati  dalle stazioni appaltanti secondo le modalità esplicitate nel Comunicato del  Presidente del 5 febbraio 2015, al fine di accertare che le relative procedure  vengano effettivamente realizzate senza appesantimenti burocratici e con una  tempistica adeguata al carattere dell’estrema urgenza previsto dalla norma,  nonché nel rispetto delle disposizioni contenute nel d.lgs. 163/2006, per  quanto compatibili. Pertanto, saranno attivate forme di vigilanza campionaria  non soltanto alla conclusione dei procedimenti inerenti gli appalti rientranti  nelle previsioni di cui all’art. 9 del d.l. 133/2014, bensì anche, e  soprattutto, nel corso della loro attuazione.
A tal fine, l’Autorità ha individuato un  campione rappresentativo degli appalti stimati su base annua, corrispondenti  alla popolazione complessiva rispetto al fenomeno da analizzare ed ha  provveduto a riparametrarlo, su base trimestrale, per ottenere dei sub-campioni,  ottenuti secondo le modalità di seguito riportate, sui quali effettuare, ogni trimestre,  i controlli previsti
L’Autorità ha preliminarmente effettuato un’analisi quantitativa  e qualitativa degli affidamenti registrati in BDNCP a seguito dell’entrata in  vigore del decreto legge 133/2014 e delle modifiche introdotte al sistema SIMOG  a decorrere dal 5 febbraio 2015 (vedi Comunicato del Presidente del 5.2.2105).
Da tale analisi è emerso che, alla data del 19 maggio  2015, gli affidamenti pervenuti in banca dati e ritenuti utili in quanto  effettivamente rientranti nella tipologia prevista dall’art. 9 del d.l.  133/2014 (vedasi Comunicato del Presidente del 4 giugno 2015), sono n. 194.
Successivamente, è stata elaborata una proiezione al  fine di determinare la dimensione annuale della popolazione di riferimento da  cui poi dedurre la numerosità campionaria. In particolare, poiché in 103 giorni,  ossia dal 5 febbraio 2015 (data del Comunicato del Presidente) al 19 maggio 2015  (data dell’estrazione dei dati), sono stati registrati a sistema n. 194  affidamenti, la proiezione di tale frequenza sull’intero anno ha determinato  una popolazione stimata pari a circa 700 affidamenti (precisamente n. 688).
In  base alle finalità dell’utilizzo, è stato scelto come metodo di campionamento  il “campionamento per randomizzazione  semplice (o campionamento  casuale semplice)” in base al quale è stata estratta una quota di unità  dalla popolazione con criteri che garantiscono la casualità delle estrazioni. Tale  casualità è stata ottenuta estraendo numeri da un elenco, detto “lista di  campionamento”, in cui sono presenti tutti gli appalti della popolazione da  studiare.
La formula1 utilizzata per individuare la numerosità campionaria, atta a garantire la  rappresentatività del campione rispetto alla popolazione di riferimento, è la  seguente:

dove:
N = numerosità della popolazione;
z = valore della variabile casuale normale  standardizzata per il livello di fiducia desiderato;
= errore ammesso per la stima del parametro;
p = proporzione  da stimare nella popolazione da studiare;
con α = 5% e  = 12%.
È stato così ottenuta una  numerosità campionaria annuale pari a 64 unità  che, riparametrata per singolo trimestre, ha generato un sub-campione composto  dai seguenti 16 affidamenti.  

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
           

SUBCAMPIONE ESTRATTO

           
           

NUM. LISTA

           
           

CIG

           
           

DEN. AMM.

           
           

OGGETTO

           
           

 IMPORTO

           
           

PROC. SCELTA

           
           

5

           
           

11450805E7

           
           

SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI    ARCHEOLOGICI DI NAPOLI E POMPEI

           
           

Scavi di Pompei. Lavori urgenti per il    recupero e la conservazione degli apparati decorativi, pittorici e    pavimentali della Casa di Meleagro (VI, 9, 2)

           
           

                  39.992

           
           

Affidamento in economia - affidamento    diretto

           
           

127

           
           

6222058CAE

           
           

COMUNE DI BERCETO

           
           

Interventi di somma urgenza di    protezione civile in seguito ad un movimento franoso di versante in loc. Case    Quadrighi di Scorza - opere di rimozione detriti a valle e ripristino    viabilità provvisoria.

           
           

                  49.270

           
           

Affidamento in economia - affidamento    diretto

           
           

100

           
           

61944394C5

           
           

COMUNE DI VILLA AGNEDO

           
           

lavori di somma urgenza messa in    sicurezza versante sovrastante scuola elementare

           
           

                  62.170

           
           

Affidamento in economia - cottimo    fiduciario

           
           

157

           
           

6239486AB9

           
           

CONSORZIO DI BONIFICA MONTANA DEL    GARGANO

           
           

Interventi a tutela del patrimonio    pubblico - pulizia dei litorali in conseguenza degli eventi meteorici avversi    nel periodo 1-6 settembre 2014 nel territorio del comune di Peschici

           
           

                  72.200

           
           

Affidamento in economia - affidamento    diretto

           
           

42

           
           

61384064E0

           
           

COMUNE DI SAREZZANO

           
           

alluvione 2014 - lavori urgenti torrente    grue-

           
           

                108.196

           
           

Affidamento in economia - affidamento    diretto

           
           

53

           
           

61468469C7

           
           

CONSORZIO 1 TOSCANA NORD

           
           

Cup Artea 651019. Ripristino dissesto    idrogeologico di versante lungo il corso d'acqua della Visona in frazione di    Ruota, Castelveccchio di Compito -azione b.II.1  e 2.

           
           

                109.091

           
           

Procedura negoziata senza previa    pubblicazione

           
           

105

           
           

62049105B6

           
           

COMUNE DI MIGNANEGO

           
           

ALLUVIONE NOV. 2014 LAVORI IN SOMMA    URGENZA PER RIPRISTINO E MESSA IN SICUREZZA VIA OBERDAN

           
           

                153.024

           
           

Affidamento in economia - affidamento    diretto

           
           

142

           
           

62334147F4

           
           

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E    TRASPORTI-S.I.I.T. SICILIA E CALABRIA

           
           

lavori di prevenzione edificio    scolastico I.C. 'S.Agostino'comune di Naro

           
           

                156.779

           
           

Procedura negoziata senza previa    indizione di gara (ex art 221 DLgs 163)

           
           

172

           
           

6243564002

           
           

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI    CATANZARO

           
           

lavori di somma urgenza per la messa in    sicurezza costone Via E Vitale - catanzaro

           
           

                176.967

           
           

Affidamento in economia - affidamento    diretto

           
           

175

           
           

6247209FF0

           
           

PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE    OO.PP. EMILIA R.- MARCHE

           
           

Manutenzione straordinaria di n. 5    pennelli in località Scossicci nel litorale nord di Porto Recanati (MC)

           
           

                317.217

           
           

Procedura negoziata senza previa    pubblicazione

           
           

125

           
           

6219793F8A

           
           

PARROCCHIA SS FILIPPO E GIACOMO APOSTOLI

           
           

Miglioramento sismico e restauro della    Chiesa di SS Filippo e Giacomo di Cogozzo - 1^ lotto

           
           

                450.000

           
           

Procedura negoziata senza previa    pubblicazione

           
           

66

           
           

61585460EF

           
           

COMUNE DI CERCEPICCOLA

           
           

LAVORI EDIFICIO SCOLASTICO

           
           

                518.360

           
           

Procedura negoziata senza previa pubblicazione

           
           

110

           
           

6207770DD9

           
           

COMUNE DI SAN LORENZO IN CAMPO

           
           

RESTAURO RISTRUTTURAZIONE E ADEGUAMENTO    SISMICO DELLA SCUOLA MATERNA DEL CAPOLUOGO

           
           

                900.000

           
           

Procedura negoziata senza previa    pubblicazione

           
           

111

           
           

6209109ED3

           
           

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

           
           

PIANO DEGLI INTERVENTI EX OPCM    3865/2010  Consolidamento del piano    viabile da eseguirsi a monte della S.P. 19 nei pressi del cimitero di    Antillo. Ripristino canalizzazione e regimentazione delle acque meteoriche    opere di contenimento e stabilizzazione sca

           
           

            1.814.951

           
           

Procedura negoziata senza previa    pubblicazione

           
           

32

           
           

61031162A6

           
           

PROVINCIA DI MASSA CARRARA

           
           

Attuazione di programma di interventi di    recupero e di riequilibrio del litorale nei Comuni di Massa e Montignoso DCRT    n. 47/2003 - tratto compreso tra il fiume Frigido e il fiume Versilia - lotto    2.1

           
           

            2.439.500

           
           

Procedura negoziata senza previa    pubblicazione

           
           

103

           
           

6201206513

           
           

COMMISSARIO DELEGATO CALAMITA' NATURALI    IN REGIONE TOSCANA ISTITUITO DA ORDINANZE GOVERNATIVE

           
           

Realizzazione dell'argine remoto del    Fiume Albegna

           
           

            2.983.366

           
           

Procedura negoziata senza previa    pubblicazione

           

 

                                                                                             
Raffaele Cantone

Documento formato -pdf



1- Intervallo di confidenza: un intervallo di confidenza è un intervallo di valori che ha una specifica  probabilità di contenere il parametro oggetto di stima. Gli intervalli di  fiducia del 95% e del 99% sono quelli più comunemente usati.
Errore campionario (): errore massimo di stima prefissato; è la differenza  massima accettabile (in termini percentuali) che può esserci tra il vero valore  del parametro in popolazione e la stima campionaria. L’errore campionario viene  naturalmente fissato su livelli molto bassi. In termini formali questo  significa fissare il vincolo ||
Livello di confidenza (1-α ): livello di probabilità con cui si vuole che si verifichi il vincolo  precedente; tale valore viene fissato su livelli molto alti (solitamente 95% o  99%) che, nella realtà operativa, corrispondono a soglie di pratica certezza.  In termini formali questo significa fissare il vincolo Pr (| |< ) = 1- α.