Comunicato alle S.O.A. n. 18

A tutte le SOA autorizzate

Loro sedi

Oggetto: ulteriori indicazioni relative alle modalità di attestazione e all’attribuzione dell’incremento convenzionale premiante  (art. 19 del DPR 34/2000).

In relazione ad alcuni  quesiti formulati dalle SOA, che incidono sulle modalità di attestazione delle imprese, adottati dalle stesse, si comunica che:

  • la problematica concernente la validità della certificazione di qualità, emessa da organismi accreditati dal SINCERT, è stata risolta dal Consiglio  dell’Autorità con determinazione n° 21/2001, disponibile sul sito autoritalavoripubblici.it;
  • in riferimento alla possibilità delle imprese di recente costituzione – cioè con un numero di annualità operative inferiore a cinque - di qualificarsi, il Consiglio dell’Autorità con deliberazione n°288 del 26 luglio 2001, disponibile sul sito autoritalavoripubblici.it, ha ritenuto che le stesse ai fini della qualificazione possano dimostrare i requisiti previsti dall’art. 18 del DPR 34/2000 attraverso i valori medi annui calcolati sugli anni di effettiva operatività;
  • il riconoscimento dell’incremento convenzionale premiante è un beneficio attribuibile, come disposto dell’art. 19 del DPR 34/2000, alle società la cui natura giuridica impone  l’obbligo del deposito del proprio bilancio.

Qualora la società da attestare abbia dimostrato i requisiti di qualificazione attraverso l’attività svolta da società acquisite - in seguito ad operazioni di fusione per incorporazione o di cessione – la documentazione da ritenersi probatoria ai fini della verifica dei requisiti previsti dall’art. 19 dovrà analogamente uniformarsi a quanto previsto dallo stesso articolo e, pertanto, anche l’impresa cedente dovrà essere una società di capitali.

Roma, 20/11/01

Il Dirigente generale

Emilio Pascale