Delibera numero 86 del 29 gennaio 2020

Nomina dei Componenti della Camera arbitrale

 

VISTO il decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 convertito in legge 11 agosto 2014, n. 114 ed in particolare l’art. 19, ai sensi del quale l’Autorità nazionale Anticorruzione (di seguito denominata Autorità) ha assunto i compiti e le funzioni della soppressa Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici di lavori, servizi e forniture;

VISTO il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante “Codice dei contratti pubblici”, e in particolare l’art. 210, comma 1, ai sensi del quale “Presso l’Anac è istituita la Camera Arbitrale per i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture”;

VISTO l’art. 210, comma 4, del citato d.lgs. 50/2016, nella parte in cui prevede che “Il consiglio arbitrale, composto da cinque membri, è nominato dall'ANAC fra soggetti dotati di particolare competenza nella materia dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, al fine di garantire l'indipendenza e l'autonomia dell’istituto, nonché dotati dei requisiti di onorabilità stabiliti dalla medesima Autorità. Al suo interno, l'ANAC sceglie il Presidente. L’incarico ha durata quinquennale ed è retribuito nella misura determinata dal provvedimento di nomina nei limiti delle risorse attribuite all'Autorità stessa”.

VISTO il Regolamento sulla organizzazione e sul funzionamento della Camera Arbitrale del 14 gennaio 2015, pubblicato nella G.U. n. 19 del 24 gennaio 2015;

PRESO ATTO che è in scadenza il mandato dell’attuale Consiglio Arbitrale, nominato con provvedimento del Presidente dell’Anac del 10 febbraio 2015;

CONSIDERATA la necessità di provvedere, ai sensi del predetto art. 210 del d.lgs. 50/2016, al rinnovo del Consiglio Arbitrale;

RITENUTO di individuare i componenti del Consiglio arbitrale fra i soggetti di comprovata esperienza professionale nonché di specifica esperienza anche inerente l’attività della Camera arbitrale;

VISTA la deliberazione del Consiglio, adottata nell’adunanza del 29 gennaio 2020, con la quale sono stati individuati i componenti del Consiglio arbitrale;

VISTO l’art. 28 del Regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento dell’Autorità nazionale anticorruzione approvato con delibera numero 919 del 16 ottobre 2019;
 

Tutto quanto sopra premesso, sono nominati Componenti del Consiglio Arbitrale di cui all’art. 210, comma 4, del d.lgs. 50/2016:

- Prof. Ferruccio Auletta (Presidente)
Professore di diritto processuale civile
Università degli studi di Napoli Federico II

- Prof. Ugo Draetta (Componente)
Professore di diritto internazionale
Università Cattolica di Milano

- Avv. Giovanni Fabio Licata (Componente)
Ricercatore di diritto amministrativo
Università degli Studi di Catania

- Prof. Enrico Macrì (Componente)
Professore di diritto commerciale
Università degli studi di Messina

- Prof. Alberto Massera (Componente)
Professore di diritto amministrativo
Università degli studi di Pisa
 

Ai Componenti del Consiglio Arbitrale spetta il compenso onnicomprensivo fissato con delibera dell’Autorità del 15 luglio 2014.

La presente delibera decorre dall’11 febbraio 2020.

 

Approvato dal Consiglio nella seduta del 29 gennaio 2020

Depositato presso la Segreteria del Consiglio il 5 febbraio 2020

Il Segretario Maria Esposito
 

Il Presidente f.f.
Francesco Merloni

Documento formato pdf (113 Kb)