Delibera numero 699 del 17 luglio 2019

Oggetto: Atto di costatazione ai sensi dell’art. 20 comma 3 del Regolamento Anac sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. n. 91 del 19 aprile 2017 nei confronti del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli

Procedimento UVOT/2749/2017


Il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione

nell’adunanza del 17 luglio 2019;

visto l’articolo 1, comma 3, della legge 6 novembre 2012, n. 190, secondo cui l’Autorità «esercita poteri ispettivi mediante richiesta di notizie, informazioni, atti e documenti alle pubbliche amministrazioni e ordina l’adozione di atti o provvedimenti richiesti dal piano nazionale anticorruzione e dai piani di prevenzione della corruzione delle singole amministrazioni e dalle regole sulla trasparenza dell’attività amministrativa previste dalla normativa vigente, ovvero la rimozione di comportamenti o atti contrastanti con i piani e le regole sulla trasparenza»;

visto l’articolo 45, comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, secondo il quale l’Autorità controlla l’esatto adempimento degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, esercitando poteri ispettivi mediante richiesta di notizie, informazioni, atti e documenti alle amministrazioni pubbliche e ordinando di procedere, entro un termine non superiore a trenta giorni, alla pubblicazione di dati, documenti e informazioni ai sensi del citato decreto, all’adozione di atti o provvedimenti richiesti dalla normativa vigente, ovvero la rimozione di comportamenti o atti contrastanti con le regole sulla trasparenza;

visto il Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi pubblicazione di cui al d.lgs. 33/2013, approvato con delibera del Consiglio del 29 marzo 2017 e pubblicato in G.U. n. 91 del 19 aprile 2017 con il quale l’Autorità ha disciplinato, all’art. 11, tra gli atti conclusivi del procedimento quello di ordine di cui all’art. 45 comma 1 del citato decreto;

visto il medesimo Regolamento che, all’art. 20 comma 3 stabilisce che in caso di mancato adeguamento dell’amministrazione ad un ordine dell’Autorità, con l’atto di costatazione si provvede a segnalare il mancato rispetto dell’obbligo di pubblicazione quale illecito disciplinare all’ufficio di cui all’art. 55-bis, comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ed altresì ai vertici politici, agli OIV dell’amministrazione interessata e, se del caso, alla Corte dei conti, ai fini dell’attivazione delle altre forme di responsabilità di cui al comma 4 dell’articolo 45 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, potendo disporre anche la pubblicazione dell’atti di costatazione anche sul sito dell’amministrazione interessata

visto il decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97 «Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche»;

vista la delibera n. 1137 dell’8 novembre 2017, trasmessa al Conservatorio con nota prot. Anac n. 125833 del 10 novembre successivo, con la quale il Consiglio di questa Autorità ha ordinato al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, in persona del legale rappresentante pro tempore,  ai sensi dell’art. 45, comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, di pubblicare nella sezione “Amministrazione trasparente” del proprio sito web istituzionale, ove esistenti, tutte le informazioni e i dati mancanti all’interno delle sezioni “Disposizioni Generali”, “Organizzazione”, “ Personale”, Performance”, “Enti Controllati”, “Attività e Procedimenti”, Provvedimenti”, “Controlli sulle imprese”, “Sovvenzioni contributi sussidi e vantaggi economici”, “Bilanci”, “Beni immobili e gestione del patrimonio”, “Controlli e rilievi sull’amministrazione”, “Servizi erogati”, “Pagamenti dell’amministrazione”, “Opere pubbliche”, “Pianificazione e Governo del territorio”, ”Informazioni ambientali”, “Strutture sanitarie private accreditate”, “Interventi straordinari e di emergenza” e “Altri contenuti”, nel rispetto degli obblighi di trasparenza previsti dalla normativa vigente, segnalando con un’apposita dicitura all’interno delle sezioni interessate i casi in cui i dati e/o le informazioni da pubblicare non dovessero sussistere e dando notizia all’Autorità dell’avvenuta pubblicazione entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento dell’ordine;

vista la nota prot. Anac n. 79815 del 27 settembre 2018 con la quale l’Ufficio UVOT ha chiesto al Responsabile della trasparenza e al Nucleo di Valutazione del Conservatorio San Pietro a Majella (NA), notizie sullo stato di adempimento all’ordine Anac n. 1137 dell’8 novembre 2017 e contestualmente notizie ai sensi dell’art. 4 comma 1 del Regolamento  Anac 16 novembre 2016 in materia di esercizio del potere sanzionatorio ai sensi dell’art. 47 d.lgs. n. 33/2013 e s.m.i., pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 284 del 5 dicembre 2016

vista la nota prot. Anac n. 82820 dell’8 ottobre 2018 con la quale il Direttore del Conservatorio ha fatto presente che:

  1. il procedimento UVOT/2749/2017 era stato aperto a seguito delle inadempienze del Responsabile della Trasparenza e Direttore del Conservatorio in carica all’epoca dei fatti contestati;

     
  2. di essere subentrato in data 6 dicembre 2017 e di avere, da allora, provveduto a riempire la sezione Amministrazione Trasparente del sito web del Conservatorio;

     
  3. di aver sempre sollecitato per le vie brevi i vari uffici ai fini della pubblicazione;

     
  4. di essere disponibile a inserire tutti i documenti previsti o non correttamente visionabili segnalati da Anac, anche riferiti al periodo antecedente al proprio insediamento;

vista la nota prot. Anac n.50270 del 21 giugno 2019 con la quale il Presidente del Nucleo di Valutazione del Conservatorio, con riferimento alla redazione annuale predisposta dal medesimo Nucleo, ha fatto menzione dell'assenza di pubblicazione sul sito dello stato patrimoniale e, in particolare, delle rendite con relativi contratti, dei cospicui cespiti immobiliari, percepiti dal Conservatorio e già sollecitati nella pregressa relazione. E’ stato altresì precisato che, ad avvenuto invio della relazione, è comparso ad horas lo stato patrimoniale, carente sempre dei sottostanti contratti, e che tale situazione - in contrasto con la sua etica professionale - ha comportato le irrevocabili dimissioni da parte del Presidente medesimo;

vista la nota prot. Anac n. 53072 del 1 luglio 2019 con la quale il Presidente del Nucleo di Valutazione ha reso noto la revoca delle dimissioni rese, a seguito dell’invito del Presidente del Conservatorio di riconsiderare la posizione assunta nonché le garanzie di ogni possibile sostegno all'azione futura;

vista la verifica effettuata sul sito web istituzionale del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli dall’ufficio UVOT di questa Autorità tra il primo e l’8 luglio 2019, dalla quale è emerso che, sebbene la sezione Amministrazione Trasparente del sito in questione sia stata riempita di dati e documenti rispetto alla data di adozione dell’ordine, permangono tuttavia le seguenti criticità:

  1. non è pubblicato il PTPCT 2019/2021;

     
  2. non è più pubblicata l’attestazione OIV 20.7.2018 e manca quella del 2019;

     
  3. manca l’elenco aggiornato degli organi di gestione e di governo (l’organigramma su AT non corrisponde a quello presente sulla home page, che è quello aggiornato);

     
  4. con riguardo ai membri del Consiglio di Amministrazione e a quelli del Consiglio Accademico del Conservatorio, non sono pubblicati i compensi 2018 e i dati e documenti di cui all’art. 14 comma 1 lettere d), e) ed f) d.lgs. n. 33/2013, fatta salva la dichiarazione anticorruzione del Direttore;

     
  5. per quanto attiene ai consulenti e collaboratori, risultano pubblicate unicamente le tabelle riassuntive di cui all’art. 15 comma 2 d.lgs. n. 33, mentre non si rinvengono gli estremi degli atti di conferimento incarico, i curricula, i dati relativi allo svolgimento di incarichi o la titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o lo svolgimento di attività professionali e le dichiarazioni di insussistenza cause di inconferibilità ed incompatibilità;

     
  6. con riguardo alla sottosezione relativa alla performance, mancano i dati relativi al sistema di misurazione e valutazione della performance, all’ammontare complessivo dei premi e ai dati relativi ai premi;

     
  7. le sottosezioni enti controllati e attività e procedimenti sono prive di contenuti;

     
  8. c’è solo un provvedimento dirigenziale pubblicato;

     
  9. per quanto riguarda i canoni di locazione e affitto, è presente un file denominato “Entrate affitto locali”. Il documento suddetto, tuttavia, non è altro che una tabella ferma alla situazione delle entrate al 31.12.2017 che peraltro contiene il solo dato aggregato di tali entrate;

     
  10. in merito ai pagamenti dell’amministrazione, non risultano pubblicati i dati sui pagamenti, l’indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti relativo al 2018 e l’ammontare complessivo dei debiti;

     
  11. non sono pubblicati i dati relativi all’accesso civico;

considerato che l’ordine di cui alla delibera Anac n. 1137 dell’8 novembre 2017 non è stato, ad oggi, completamente rispettato, visto che il sito web istituzionale del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli non risulta pienamente rispondente a quanto stabilito dal d.lgs. n. 33/2013 in merito agli obblighi di pubblicazione in materia di trasparenza;

richiamate le indicazioni fornite dall’Anac con delibera n. 1310/2017 contenente le “Prime linee guida recanti indicazioni sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel d.lgs. 33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016” e l’allegato 1;

tutto ciò premesso e considerato

 

DELIBERA



di adottare ai sensi dell’art. 20, comma 3, del Regolamento Anac sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, pubblicatonella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2017, l’Atto di costatazione di parziale adeguamento da parte del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli al provvedimento l’ordine dell’Autorità di cui alla delibera Anac n. 1137 dell’8 novembre 2017, con particolare riferimento alla persistente incompletezza di talune sotto-sezioni, di cui alla verifica 1-8 luglio 2019, disponendone la comunicazione quale illecito disciplinare all’ufficio di cui all’art. 55-bis, comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ed altresì ai vertici politici e agli OIV del Conservatorio.

Ai sensi dell’articolo 45, comma 4, del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, e ai sensi dell’articolo 20, comma 3, del Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi di pubblicazione, il presente “Atto di constatazione” è pubblicato sul sito dell’Autorità e del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.

Raffaele Cantone

 

 

Depositato presso la Segreteria del Consiglio il 30 luglio 2019          

Il Segretario,
Rosetta Greco

Formato pdf 143 kb