Delibera numero 1213 del 18 dicembre 2019

elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house

 

IL CONSIGLIO

Nell’odierna adunanza

VISTO l’articolo 192, comma 1, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante il nuovo Codice dei contratti pubblici che prevede l’istituzione presso ANAC dell’elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house;

VISTO che il citato comma 1 dell’articolo 192 prevede che l’ANAC definisca con proprio atto le modalità ed i criteri con cui, su domanda, è effettuata l’iscrizione all’Elenco dopo che sia stata riscontrata l’esistenza dei necessari requisiti;

VISTE le Linee guida n. 7 - Linee Guida per l’iscrizione nell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house previsto dall’art. 192 del decreto legislativo 50/2016 - adottate dall’ANAC con la deliberazione n. 951 del 20 settembre 2017, nelle quali sono state definite le modalità ed i criteri con cui è effettuata l’iscrizione all’Elenco;

VISTA la domanda di iscrizione all’Elenco inoltrata dal UNIONE ITALIANA DELLE CCIAA (CF 01484460587) ricevuta al protocollo ANAC n. 7726 del 25 gennaio 2018, ID 159, relativa all’organismo in house providing IC OUTSOURCING SOCIETA' CONSORTILE A RESPONSABILITA' LIMITATA IN BREVE "IC OUTSOURCING S.C.R.L." (CF 04408300285) (più oltre anche “Organismo in house” e/o “società partecipata”) e che detta domanda è stata presentata anche per altri organismi del Sistema Camerale nonché la delibera ANAC n. 702 del 24 luglio 2018 che dispone l’iscrizione all’Elenco di questi ultimi e della UNIONE ITALIANA DELLE CCIAA:

VISTA la nota, acquisita al protocollo ANAC l n. 93517 del 21 novembre 2019, con la quale l’UNIONE ITALIANA DELLE CCIAA richiede la integrazione di detta domanda (ID 159) aggiornando la compagine sociale della IC OUTSOURCING SOCIETA' CONSORTILE A RESPONSABILITA' LIMITATA IN BREVE "IC OUTSOURCING S.C.R.L.", con l’ingresso della Sistema camerale di servizi scrl (CF 12620491006);

PRESO ATTO, come indicato nella nota di cui il precedente punto, che tale stessa nota sostituisce la domanda avanzata dalla Sistema camerale di servizi scrl (CF 12620491006) acquisita al protocollo ANAC al n. 46035 del 7 giugno 2019, ID 2130, fatto salvo, ai fini delle previsioni di cui il comma 1 dell’art. 192 del d.lgs 50/2016, il detto termine di presentazione del 7 giugno 2019 e che pertanto detta ultima domanda verrà cancellata dall’Elenco;

CONSIDERATI gli esiti dell’attività istruttoria da cui è emerso che non siano variati o siano venuti a mancare i requisiti di organismo in house della IC OUTSOURCING SOCIETA' CONSORTILE A RESPONSABILITA' LIMITATA IN BREVE "IC OUTSOURCING S.C.R.L.";

DELIBERA


che l’iscrizione all’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house di cui all’articolo 192, comma 1, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 della UNIONE ITALIANA DELLE CCIAA Codice Fiscale (CF 01484460587) e gli altri enti del sistema camerale, di cui la citata delibera n702/2019, in relazione agli affidamenti in regime di in house providing alla IC OUTSOURCING SOCIETA' CONSORTILE A RESPONSABILITA' LIMITATA IN BREVE "IC OUTSOURCING S.C.R.L.", venga integrata, a far data dal 7 giugno 2019, iscrivendo anche la Sistema camerale di servizi scrl (CF 12620491006).

 

Il Presidente f.f.
Francesco Merloni

Depositato presso la Segreteria del Consiglio in data: 30 dicembre 2019

Il Segretario, Maria Esposito

Formato pdf 288 kb