Orientamento numero 5 del 18 febbraio 2015

Parole chiave: Anticorruzione – art. 4, co. 1, lett. c) del d.lgs. n. 39/2013 – cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dall’amministrazione che conferisce l’incarico - incarico dirigenziale di comandante del corpo di polizia locale dell’amministrazione che conferisce l’incarico – mancanza dei poteri di regolazione e finanziamento - inconferibilità – insussistenza

Materia: anticorruzione

Non sussiste l’inconferibilità di cui all’art. 4, comma 1 del d.lgs. n. 39/2013, nel caso di conferimento di un incarico dirigenziale a colui che è stato presidente di un ente di diritto privato finanziato dall’amministrazione che conferisce l’incarico, qualora detto incarico non sia relativo a quel settore dell’amministrazione pubblica che svolga poteri di regolazione o finanziamento del medesime ente di diritto privato (caso di conferimento, da parte di un’amministrazione locale, dell’incarico dirigenziale di comandante del corpo della polizia locale a colui che negli anni precedenti era stato presidente di una sezione di una onlus che ha rapporti convenzionali con la medesima amministrazione locale).