e-CERTIS 2 – Settembre 2018

CEF IIeP Project
 co-financing EU logo

e-Certis makes it possible to identify and compare the different certificates required in EU tenders. To consult the e-Certis database, simply enter the description of the document you are looking for and select the country in question. Research is possible in all EU languages. The information contained in the database is provided and updated by the various member states
IIeP Italian Interoperable eProcurement (action No. 2015-IT-IA-0108) is a project funded by the European Commission under the CEF Telecom call CEF-TC-2015-1 for the integration of e-Certis in the Italian e-Procurement ecosystem. The project is coordinated by AgID and implemented by ANAC, Consip, Intercent-ER, InVerso.
The action is aimed at revising part of the Italian SIMOG tender monitoring system so that it can act as a proxy to e-Certis for all Italian administrations for the exchange of information on admission and selection criteria of tenderers for Public procurement, in compliance with the European directives on public procurement 2014/25/EU, 2014/24/EU and 2014/23/EU.
This will let Italian Contracting Authorities to align the admission criteria with those valid across Europe, with the objective of improving the opportunities for economic operators to participate in procurement procedures of the EU internal market.
This will take place through the integration of SIMOG with the e-Certis platform.
Simog will allow the visualization of the criteria through a web User Interface when the naitonal Contracting Authorities are requesnting the Code identifying the tender and will offer a set of REST web services for the tender platforms that leverage a machine-to-machine interaction. The functionalities will be tested with the connection of two mainstream platforms (those of IntercentER and Consip) with Simog.
In addition to the design and implementation activities, a cycle of webinars and workshops was held for the dissemination of the e-Certis platform and to explain its value for the Contracting Authorities and the Economic Operators.

 

 

Il progetto IIeP Italian Interoperable eProcurement
(action No. 2015-IT-IA-0108)

Il servizio e-Certis consente di individuare e confrontare i diversi certificati richiesti nelle gare d'appalto dell'UE. Per consultare la banca dati e-Certis basta inserire la descrizione del documento ricercato e selezionare il paese in questione. La ricerca è possibile in tutte le lingue dell'UE.
Le informazioni contenute nella banca dati vengono fornite ed aggiornate dai vari stati membri.
Il progetto IIeP Italian Interoperable eProcurement (action No. 2015-IT-IA-0108) è co-finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma CEF Telecom (call CEF-TC-2015-1 ) ed è finalizzato all'integrazione di e-Certis nell'ecosistema nazionale per l’e-Procurement.
Il progetto è coordinato da AgID e implementato da ANAC, Consip, Intercent-ER, InVerso.
L’ intervento comporta un aggiornamento del sistema di monitoraggio gare SIMOG, in modo che possa fungere da proxy verso e-Certis per tutte le amministrazioni italiane per lo scambio di informazioni sui criteri di ammissione e selezione dei partecipanti per gli appalti pubblici, in conformità con le direttive europee sui contratti pubblici 2014/25 / UE, 2014/24 / UE e 2014/23 / UE.
Ciò consentirà alle amministrazioni aggiudicatrici italiane di allineare i criteri di ammissione con quelli validi in tutta Europa, con l'obiettivo di migliorare le opportunità di partecipazione degli operatori economici alle gare in tutto il mercato interno Europeo.
Ciò avverrà attraverso l'integrazione di SIMOG con la piattaforma e-Certis per consentire la visualizzazione dei criteri alla Stazioni Appaltanti attraverso un'interfaccia utente web quando richiederanno il codice che identifica la gara d'appalto.
Simog inoltre offrirà una serie di servizi REST per le piattaforme di gara che sfruttano un'interazione machine-to-machine. Queste funzionalità saranno testate attraverso la connessione di due piattaforme (quelle di IntercentER e Consip) con Simog.
Oltre alle attività di progettazione e implementazione dei servizi, è stato organizzato un ciclo di webinar e workshop per la diffusione della piattaforma e-Certis e per illustrarne il valore per le Stazioni Appaltanti e gli Operatori Economici.

Documento formato pdf (60 Kb)