Massime per Atto Ricercato: Comunicato alle SOA n. 6 del 18/04/2001 - rif.

Comunicato alle SOA n. 6 del 18/04/2001 - rif. legge 109/94 Articoli 8 - Codici 8.2
I rapporti di collaborazione o di consulenza non si possono sostanziare in forme di avvalimento di autonoma attività di soggetti terzi, ma devono consistere in rapporti di mera consulenza per aspetti specifici di particolare complessità che non trovano adeguata professionalità nell’organico della SOA o in rapporti di collaborazione coordinata e continuativa di particolari professionalità che, ad integrazione dell’organico, prestano la loro attività quali collaboratori della SOA. Le SOA non possono stipulare apposite convenzioni con le associazioni di categoria a prescindere dalla loro presenza o meno nell’azionariato della SOA, nè possono assumere iniziative di collegamento con strutture di consulenza private alle quali le SOA richiedono, con convenzioni, di effettuare l’attività di acquisizione e di organizzazione della documentazione necessarie al processo di attestazione nè possono stipulare convenzioni che prevedano prestazioni o trattamenti privilegiati a favore delle imprese da qualificare, a garanzia della posizione di imparzialità e l’indipendenza prevista dall’art.7, co.4, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m. I trattamenti privilegiati possono ricavarsi sia dalla previsione di tempi differenziati per il rilascio delle attestazione sia nel caso di trasferimento di parte dell’importo tariffario minimo ovvero da eventuali previsioni di diminuzioni tariffarie.