Massime per Atto Ricercato: Comunicato alle SOA n. 8 del 15/10/2001 - rif.

Comunicato alle SOA n. 8 del 15/10/2001 - rif. legge 109/94 Articoli 8 - Codici 8.3
Il requisito di cui all’art. 4 del DPR 34/2000 deve essere posseduto dall’impresa alla data del rilascio dell’attestazione. L’attribuzione dell’incremento convenzionale premiante ai sensi dell’art. 19 del DPR 34/2000 non risulta possibile in favore delle società di persone, bensì esclusivamente in favore delle società di capitale. La dimostrazione della cifra d’affari attraverso lavori eseguiti all’estero può essere ricondotta a quanto stabilito dall’art.18, co.4, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m. per l’attività indiretta, purché tale attività sia stata eseguita da figure associative ammesse dal nostro ordinamento. Gli importi dei certificati di esecuzione dei lavori (relativi ad appalti aventi ad oggetto la gestione di impianti termici, che comprendono anche la fornitura del combustibile, o la fornitura di materiali che non risultano strettamente funzionali all’esecuzione del lavoro) da considerare ai fini della dimostrazione del requisito di cui all’art.18, co.5, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m., sono relativi ai lavori effettivamente eseguiti, e , pertanto, al netto delle forniture in questione. Per i lavori di restauro e di manutenzione dei beni mobili e delle superfici decorate di beni architettonici, di cui all’art.8, co.11-sexies, della legge 11 febbraio 1994, n.109 e s. m. si applicano le disposizioni contenute nel D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m., fino all’emanazione di un nuovo decreto da parte del suddetto Ministero, relativamente alla qualificazione e all’ammissione alle gare delle imprese. Lo staff tecnico di cui all’art.18, co.7, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m., previsto a dimostrazione del requisito di idoneità tecnica a realizzare lavori pubblici con i sistemi dell’appalto integrato, dell’appalto concorso e della concessione, deve essere idoneo a determinare in capo all’impresa una qualificazione professionale, funzionalmente o strumentalmente collegata alla realizzazione dei lavori pubblici, con ampio spettro di possibile utilizzazione di professionisti laureati e diplomati in varie discipline.
Comunicato alle SOA n. 8 del 15/10/2001 - rif. legge 109/94 Articoli 8 - Codici 8.2
Per le cessioni di quote azionarie delle SOA autorizzate, di cui all’art. 8, co.3 e co.5, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m., dovute a variazioni della compagine sociale, ovvero ad aumenti del capitale sociale, ogni SOA deve comunicare l’avvenuta iscrizione al libro soci, ovvero le ragioni del rinvio di tale iscrizione, entro il termine di 30 giorni dalla comunicazione dell’autorizzazione alla cessione.