Comunicato Stampa

Insediamento dei nuovi Consiglieri

Oggi si è riunito il Consiglio dell’Autorità per l’insediamento dei nuovi Consiglieri, Prof. Piero Calandra e Prof. Andrea Camanzi, nominati dai Presidenti del Senato e della Camera il 3 marzo scorso.

Il Consiglio, nella sua composizione, ha ritenuto di riaffermare le proprie linee strategiche in considerazione della esigenza di accompagnare con una forte azione di stimolo del mercato da parte di tutti i soggetti istituzionali chiamati a questo compito la ripresa economica in atto, frutto di un encomiabile sforzo congiunto di imprenditori e lavoratori.

L’Autorità, senza venir meno al ruolo di tutore della legalità amministrativa e difensore di un corretto quadro di regole, a garanzia di tutti gli operatori dei settori vigilati, si sente nel contempo più che mai impegnata a stimolare le migliori condizioni di mercato, da realizzare anche attraverso procedimenti di intensa consultazione degli interessati e di massima accumulazione di informazioni qualificate, in modo da porre tutti gli attori nelle migliori condizioni per competere favorendo lo sviluppo della nostra comunità.

Per rispondere a questa sfida, il Consiglio ha approvato all’unanimità la proposta del Presidente Rossi Brigante di istituire un apposito gruppo di lavoro, presieduto dal Cons. Prof. Piero Calandra, per elaborare nuove linee strategiche di azione dell’Autorità e gli adeguamenti organizzativi ed operativi necessari, in linea con le nuove funzioni previste dal Codice dei contratti pubblici.

La conclusione dei lavori è stata fissata in tempi brevi, per il 12 aprile p.v., ed il 17 aprile il Consiglio discuterà delle proposte avanzate dal gruppo di lavoro.

Nella stessa seduta, il Presidente Rossi Brigante, mettendo da parte le ragioni di legittimità in precedenza prospettate, per alto senso di responsabilità istituzionale, metterà a disposizione il proprio mandato, per consentire la scelta del Presidente con il concorso dei neo Consiglieri ed anche alla luce dei nuovi indirizzi d’azione.

 

Roma, 22 Marzo 2007