Comunicato Stampa

S.T.

In merito alle dichiarazioni dell’Onorevole Veltroni, relative all’affidamento degli appalti alle Prefetture, il Presidente dell’Autorità Luigi Gianpaolino si dice non contrario in via di principio e ricorda che già nei lavori preparatori della Legge “Merloni” si era pensato ad un accentramento delle procedure di affidamento degli appalti presso un unico Ufficio regionale e che già presso la Regione Sicilia si è operato un accentramento di dette procedure presso degli uffici unici, spesso retti da funzionari o ex funzionari del Ministero dell’Interno.

In ogni caso resta il problema della vigilanza sulle procedure di appalto non solo ai fini della loro correttezza, ma anche ai fini di una trasparente concorrenza tra le imprese.

 

Roma, 18 Agosto 2007