Relazione annuale al Parlamento. Santoro:  finita l’era delle ordinanze di protezione civile in deroga al codice degli appalti. Criticità nella finanza di progetto

Oggi il presidente dell’Autorità per la vigilanza sugli appalti Sergio Santoro ed il Consiglio dell’Autorità hanno presentato la relazione annuale al Parlamento per l’anno 2011.

“Nel 2011 sono state oggetto di indagine alcune opere appaltate sulla base di ordinanze emergenziali. Le criticità rilevate sono identiche a quelle rilevante negli anni passati e cioè a una carente progettazione e programmazione che hanno portato ad una lievitazione sia dei tempi che dei costi, come nel caso dell’auditorium di Isernia riportato nella Relazione. Nello stesso anno sono state emanate 72 ordinanze di protezione civile per un importo stanziato di quasi 2 miliardi di euro, ma abbiamo rilevato con soddisfazione che nessuna delle ordinanze del 2011 ha comportato deroghe al codice dei contratti.”

 “L’attività di vigilanza dell’Autorità si è concentrata anche su altri fronti, fra i quali quello delle procedure di opere realizzate mediante finanza di progetto, dove si è evidenziata principalmente la criticità che vede la difficoltà della PA di attribuire all’impresa il rischio di gestione dell’opera. L’Avcp ha anche vigilato anche su opere incompiute da decenni o che solo recentemente si sono avviate a conclusione rilevando carente progettazione iniziale e una carente programmazione delle risorse disponibili.”

“Come ogni anno l’Autorità ha analizzato il fenomeno del ricorso alle procedure negoziate e soprattutto in relazione alle recenti disposizioni normative che hanno innalzato la soglia per la procedura fino ad un milione di euro. A riguardo si è rilevato che c’è stata una riduzione del valore medio degli appalti di lavori per farli rientrare in detta soglia  e che la procedura più frequente per lavori e servizi è quella negoziata senza previa pubblicazione del bando.”

Relazione per il 2011

Roma, 4 luglio 2012

 

Info: rapporti con la stampa – dott. Alessandro Menenti

Via di Ripetta, 246 – 00186 – tel. 06/367231 – cell.3346274964 – www.avcp.it