Spending review: conclusa l’indagine dell’Anac e del Commissario Straordinario per la revisione della spesa pubblica.

L’Autorità Nazionale Anticorruzione rende noto che è stato pubblicato il comunicato relativo all’indagine conoscitiva - iniziata nello scorso mese di luglio, e svolta in collaborazione con il Commissario Straordinario per la revisione della spesa pubblica - volta a verificare il rispetto delle procedure relative agli affidamenti disposti dalle amministrazione dello stato, da altre amministrazioni, enti e società pubbliche, nonché da enti del servizio sanitario nazionale, per importi pari o superiori alle soglie comunitarie, per le quali si sarebbe dovuto fare ricorso obbligatoriamente all’acquisto centralizzato mediante Convenzioni Consip o Centrale d’acquisto regionale.
Dagli esiti dell’indagine, sono emersi profili di interesse per l’attività di vigilanza demandata all’ANAC, avendo riscontrato numerosi casi di affidamenti diretti, in apparente assenza delle necessarie condizioni di legge, di proroghe di precedenti forniture e ripetizioni di servizi analoghi in mancanza dei relativi presupposti, nonché gravi situazioni di morosità da parte di soggetti pubblici che, di fatto, hanno impedito l’adesione alle relative convenzioni.
Roma, 9 ottobre 2014

Comunicato del Presidente del 9 ottobre 2014

Info: Carmine Giustiniani – 366.6455796