Comunicato Stampa

Attività ispettiva dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici: focus sui lavori per  la realizzazione del Nuovo Centro Congressi EUR e sul restauro dell’Anfiteatro Flavio.

L’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici, al fine di garantire il rispetto dei principi di correttezza e trasparenza delle procedure di scelta del contraente, di economica ed efficiente esecuzione dei contratti, e di concorrenza nelle procedure di gara, ha avviato un'attività ispettiva su due rilevanti interventi che interessano la Città di Roma: la realizzazione del Nuovo Centro Congressi EUR ed il restauro dell’Anfiteatro Flavio.

In relazione alle procedure adottate per la realizzazione del Nuovo Centro Congressi EUR, il Consiglio dell'Autorità, già il 22 giugno 2011, con la deliberazione n.63, aveva formulato alcuni rilievi nei confronti di Eur S.p.A. relativi alle riscontrate carenze nella gestione della fase esecutiva dell’appalto, che avevano comportato un significativo incremento dei costi e dei tempi di realizzazione, e ciò per effetto sia delle varianti disposte in corso d'opera, sia del rilevante contenzioso insorto tra le parti.

Oltretutto, i lavori sono al momento parzialmente sospesi, a causa dell’interferenza di alcune opere complementari ancora in fase di progettazione.

L’Autorità, dopo aver valutato le controdeduzioni formulate dalla stazione appaltante e dell’impresa affidataria, intende approfondire le criticità emerse mediante un'attività ispettiva.

L’AVCP, investita dal Ministero dei Beni Culturali e Antitrust, si pronuncerà sulle questioni che interessano il restauro dell' Anfiteatro Flavio e la relativa sponsorizzazione il prossimo 25 gennaio.”

 

Roma, 17  gennaio  2012

Info: Rapporti con la stampa – dott. Alessandro Menenti
Via di Ripetta, 246 – 00186 – tel. 06/367231 – cell.3346274964 – www.avcp.it