Seconda giornata nazionale di incontro con i Responsabili per la Prevenzione della Corruzione (RPC) in servizio presso la pubblica amministrazione.

Lettera di invito del Presidente dell’A.N.AC.

Ai Responsabili per la prevenzione della corruzione
                                                                                                         

Carissimi,
mi è gradita l’occasione di scrivervi nuovamente per invitarvi alla “seconda giornata nazionale di incontro con i Responsabili per la prevenzione della corruzione in servizio presso la pubblica amministrazione”, organizzata dall’Autorità Nazionale Anticorruzione.
L’appuntamento è per il prossimo 24 maggio, a Roma, presso il centro congressi della Banca d’Italia, in via Nazionale n. 190, dalle ore 9.00  alle ore 17.00.

L’incontro dello scorso anno è stata una preziosa occasione per condividere esperienze, criticità e possibili soluzioni. E’ necessario, pertanto, procedere nel solco tracciato. La strategia di prevenzione della corruzione, infatti, può essere effettivamente attuata solamente con l’impiego di professionalità preziose come le Vostre, in grado di affrontare i problemi legati alla corruzione, risolvendoli in modo strutturale e duraturo.

Sussistono, tuttavia, ancora molteplici difficoltà, efficacemente rappresentate dall’aggiornamento 2015 al piano nazionale anticorruzione, legate in particolare  al rapporto con gli organi di indirizzo e con tutti gli altri soggetti chiamati a dare attuazione alle misure.

Il responsabile della prevenzione della corruzione non deve essere  percepito come un gendarme volto a imporre una legalità forzosa, bensì come un soggetto fondamentale per assicurare i principi di legalità e buon andamento della pubblica amministrazione dettati dai padri costituenti.

La nostra collaborazione deve quindi essere volta ad assicurare un cambiamento di prospettiva culturale nelle pubbliche amministrazioni, sconfiggendo cosi l’anomalo “isolamento” di chi è deputato a queste funzioni.

L’incontro di quest’anno sarà particolarmente importante poiché le vostre osservazioni permetteranno di migliorare il nuovo Piano Nazionale Anticorruzione, che sarà in consultazione proprio in quei giorni.
La nuova strategia di prevenzione non sarà un adempimento calato dall’alto ed imposto da un’Autorità lontana e burocratizzata. Sarete invece Voi ad avere un ruolo fortemente attivo. L’Autorità, infatti, lavora insieme a voi nel perseguimento dello stesso obiettivo.

Vi invito, quindi, a cogliere questa ulteriore occasione di confronto e collaborazione.

L’iscrizione all’evento sarà possibile inviando la richiesta, redatta utilizzando il format predisposto dall’Autorità, all’indirizzo e-mail incontro.RPC@anticorruzione.it, entro il 28 aprile alle ore 12. Anche quest’anno, sarà attribuita priorità alle domande di partecipazione in base all’ordine cronologico di ricezione.

Cordiali saluti        

Raffaele Cantone

Formato pdf 545 kb